DONNE, SALUTE, DIRITTI – Incontro con Monica Cerutti – martedì 13 novembre

La coalizione CARMAGNOLA INSIEME invita tutti i cittadini a partecipare martedì 13 novembre alle ore 21 presso la Biblioteca Civica di Carmagnola all’incontro dal titolo “DONNE, SALUTE, DIRITTI” con Monica Cerutti, Assessora regionale alle pari opportunità, Immigrazione, Diritti Civili, Diritto allo Studio, Cooperazione decentrata, Diritti dei Consumatori.

Come le pari opportunità, anche il diritto alla salute per le donne incontra ancora difficoltà per la sua piena attuazione.

Da anni si discute sul tema della medicina di genere, che ancora non riesce ad avere la giusta visibilità, richiedendo un cambiamento culturale tale da non farlo più considerare un tema “ideologico”, o come la medicina delle donne. Per questo occorre superare anche alcuni stereotipi e luoghi comuni che non rilevano adeguatamente le cause di morte per le donne, ad esempio non considerando che le morti per malattie cardiovascolari superano i casi di morte per tumore al seno.

La medicina di genere deve diventare lo strumento necessario per studiare la complessità generata dalle differenze, con l’obiettivo di garantire ad ogni individuo, maschio o femmina, l’appropriatezza delle cure, con un impatto più positivo sul benessere di tutte e tutti, oltre che un impatto economico, con un migliore utilizzo delle risorse.

La Regione Piemonte ha istituito dal 2017 un Tavolo di lavoro regionale sulla Salute di Genere, al quale partecipano sia le organizzazioni più specifiche del mondo sanitario (Assessorato regionale, ASL, Università, Ordine dei Medici, organizzazioni scientifiche), sia alcune realtà attive sulle pari opportunità, comprese le organizzazioni sindacali.

Nell’incontro di martedì 13 novembre l’Assessora Monica Cerutti riporterà i primi esiti del lavoro già svolto.

Ribadirà inoltre come sul tema della salute delle donne sia molto importante sostenere i Consultori quali servizi primari per la salute e il benessere della donna in tutte le fasi della sua vita e valorizzare il loro ruolo anche nell’informazione e prevenzione della violenza e delle discriminazioni, potenziando il loro intervento nell’ambito dell’educazione sessuale e sentimentale delle ragazze e dei ragazzi fin dall’età scolare.

Infine presenterà una panoramica sul lavoro svolto per l’affermazione e la tutela dei diritti delle donne, che sono imprescindibili per lo sviluppo di tutta la società.

Vi aspettiamo!

Comunicato stampa ufficiale

Qualunque sia il movente, chiunque sia l’esecutore, chiunque siano gli eventuali mandanti, il gesto criminale compiuto ai danni dell’assessore Cammarata merita la più ferma condanna.
Auspichiamo che la verità sui fatti venga accertata al più presto e ci auguriamo che i responsabili vengano messi nell’impossibilità di nuocere ulteriormente.
Le divergenze di opinioni politiche non ci impediscono di esprimere la nostra totale solidarietà per l’assessore Cammarata, tanto più se l’atto risulterà collegato alla sua attività amministrativa.
Non condividiamo alcune scelte dell’assessore e della Giunta, e lo affermiamo a viso aperto, nelle sedi opportune di confronto democratico.
La condanna di questi gesti vili che colpiscono i beni personali, preoccupano l’opinione pubblica, danneggiano l’immagine della città e inquinano il dibattito democratico deve essere ferma al di lá di qualsiasi opinione politica.

In ricordo di Gianni

Ieri una triste notizia ha colpito tutti noi: è mancato al nostro affetto Gianni Cavallini.

Vogliamo ricordare Gianni così, sorridente dentro l’amato Palazzo Lomellini. Stringiamo in un forte abbraccio il figlio Dario, i familiari e tutti coloro che gli hanno voluto bene.

Conserviamo la testimonianza del suo animo generoso, che sapeva donare nel segreto, che sapeva fare del bene senza mettersi in mostra.
E nella sua veste pubblica, ricordiamo la sua dirittura di amministratore integerrimo: in tempi estremamente difficili, di fronte a scelte complicate, la stima personale nei suoi confronti non é mai stata messa in discussione.

Buon viaggio Gianni, non sarai dimenticato.

VIABILITA’ E SALUTE: appuntamento al 30 gennaio.

viabilitaesalute

Martedì 30 gennaio alle ore 21 presso la sala Monviso della Cascina Vigna, Carmagnola Insieme invita tutti i suoi sostenitori per una serata di confronto ed approfondimento sul tema VIABILITA’ E SALUTE.

L’intento della serata è fare insieme a sostenitori e simpatizzanti il punto sulle complesse tematiche che hanno un grande impatto sulla qualità della vita dei Carmagnolesi. Traffico, viabilità interna ed esterna, inquinamento atmosferico, sicurezza, promozione della mobilità sostenibile, trasporto pubblico: tutti problemi che si intrecciano tra loro e necessitano di una visione d’insieme.

Questa prima serata di confronto e approfondimento ha lo scopo di definire le proposte che vogliamo mettere, nei prossimi mesi, al centro dell’attività politica di Carmagnola Insieme. Vi aspettiamo!

21 dicembre 2017: convocazione consiglio comunale

È convocato il Consiglio Comunale giovedì 21 dicembre alle ore 20,30. La seduta sarà preceduta, alle ore 20, dalla cerimonia di consegna di un riconoscimento a coloro che si sono classificati “campioni del mondo 2017” nelle discipline sportive.

Sulla nostra pagina “Archivio interpellanze e mozioni” potrete leggere l’ordine del giorno e le interpellanze presentate da Carmagnola Insieme. Per questo consiglio comunale abbiamo chiesto chiarimenti circa l’apertura di Piazza Italia ai cittadini e l’utilizzo dell’area dell’ex macello carmagnolese.